Salernitana, contro il Benevento
Sannino torna alla difesa a quattro

di Alfonso Maria Avagliano

Soffia un vero e proprio Maleventum per la retroguardia granata, con mister Sannino che sarà costretto ad abbandonare la difesa a tre e tornerà certamente al reparto a quattro domenica contro il Benevento, con un Perico in più e il ritorno di Busellato dal primo minuto. Ma occhio al dubbio Mantovani, che proverà a stringere i denti, forzando in questi giorni: c’è discreto ottimismo in casa granata, si farà di tutto per recuperarlo ma se dovesse dare forfait è pronta l’alternativa Luiz Felipe.
Ieri mattina la Salernitana s’è allenata al Mary Rosy, poi in serata ha preso parte al galoppo benefico all’Arechi assieme ai propri tifosi per aiutare il piccolo Francesco. Per il derby contro i sanniti il tecnico dovrà sicuramente fare a meno dello squalificato Schiavi e degli infortunati Tuia e Franco. Mantovani tiene tutti in apprensione: ieri sera era in borghese a bordo campo con gli infortunati e Bernardini, che Sannino ha preferito non rischiare dopo una lieve botta presa nei giorni scorsi. Tornerà ad allenarsi oggi (15 e 30, porte chiuse al Mary Rosy). Quanto a Mantovani, s’era fatto male martedì in allenamento, lieve distorsione alla caviglia: «M’è rimasto il piede sotto in un contrasto, ce la metterò tutta per esserci domenica. Spero di farcela», ha raccontato, sottolineando come sia importante «concentrarsi e affinarsi nel reparto difensivo, dove difficilmente l’allenatore cambia radicalmente. Quando c’è emergenza bisogna adattarsi a scelte obbligate». Il punto è proprio questo, in zona Arechi sembra essere una triste costante. 
Giovedì 6 Ottobre 2016, 06:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP