Salerno Boat Show, l'orgoglio di Gallozzi:
​«Sfida vinta con grande responsabilità»

Domenica 18 Ottobre 2020

«La quarta edizione di Salerno Boat Show - dice Agostino Gallozzi, presidente di Marina D'Arechi spa - si conclude con un bilancio doppiamente positivo. Il primo aspetto riguarda il comportamento dei visitatori che nei due ultimi fine settimana hanno scelto di venire al Marina d'Arechi. Un comportamento attento e responsabile, sempre pronto a rispettare le disposizioni anti-Covid, favorendo il lavoro degli addetti ai lavori e rendendo la manifestazione pienamente fruibile e sicura per tutto il pubblico presente. Il secondo aspetto concerne, invece, le caratteristiche più strettamente nautiche dell'iniziativa. Abbiamo ospitato imbarcazioni di vario genere, ma tutte di un eccelso livello stilistico e tecnico, ricevendo la conferma della grande attenzione che un pubblico sempre più vasto rivolge al mare e al diporto».

«Restiamo convinti che proprio questo esteso e variegato settore - dalla produzione e manutenzione delle imbarcazioni fino alle infrastrutture necessarie a cominciare dai porti turistici - sia in grado di recitare un ruolo molto rilevante per la ripresa e il consolidamento dell'economia meridionale» aggiunge Gallozzi. «Ma al di là di queste considerazioni il maggiore successo ha riguardato l'atmosfera che si è respirata, sia tra gli espositori che tra i visitatori: voglia di esserci, di ottimismo, di partecipazione, voglia di fare squadra, nella convinzione che assieme è possibile superare anche questi momenti così difficili» conclude. Alla manifestazione hanno partecipato circa 90 gli espositori, di cui 43 provenienti da aree al di fuori della provincia di Salerno. Complessivamente sono state esposte 118 barche, così suddivise: 38 fino a 10 metri, 33 fino a 13 metri, 28 fino a 16 metri, 15 fino a 20 metri, 4 oltre i 20 metri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA