Salerno, arrivano i contributi
per digitalizzazione imprese femminili

Salerno, arrivano i contributi per digitalizzazione imprese femminili
Venerdì 2 Settembre 2022, 12:34
3 Minuti di Lettura

La Camera di Commercio di Salerno ha approvato il «Bando Pid voucher digitali 4.0 - Anno 2022» con cui eroga contributi per favorire la digitalizzazione delle imprese femminili e giovanili salernitane. «La Camera di Commercio di Salerno - spiega la componente della Giunta camerale Susy Gambardella - sostiene la transizione digitale delle imprese femminili e giovanili per migliorarne la produttività e la competitività, creare nuovi posti di lavoro, generare, sul nostro territorio, investimenti economici per oltre 2 milioni di euro».

«Proponiamo alle imprese un bando agile - aggiunge la componente della Giunta camerale Annarita Colasante - con una procedura valutativa a graduatoria. Finanzieremo le imprese che aggiungono, al contributo camerale, maggiori risorse proprie sulla totalità delle spese ammissibili». Le risorse messe a disposizione, pari a euro 761.728,95 sono ripartite in due misure: progetti condivisi da più imprese (da 3 a 20) e presentati da singole imprese del comparto turistico e altri settori, come ad esempio il food. Le spese ammissibili possono riguardare sia servizi di consulenza progettuale e applicativa, sia l'acquisto di beni strumentali materiali e immateriali.

Tali spese dovranno essere funzionali all'introduzione delle tecnologie abilitanti quali, a titolo esemplificativo: robotica, manifattura additiva e stampa 3D, internet delle cose e delle macchine; cloud, cyber security, big data, intelligenza artificiale, blockchain, realtà aumentata, realtà virtuale, ricostruzioni 3D e altre, meglio specificate nell'elenco indicato nel bando. Il contributo massimo - concesso sotto forma di un voucher - è pari a euro 50.000,00 complessivi per le imprese aggregate e pari a euro 10.000,00 per le singole imprese.

Le richieste devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica attraverso lo sportello on line «Contributi alle imprese».

© RIPRODUZIONE RISERVATA