Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Alessandro Zan e Piero De Luca (Pd):
«Ripresentiamo testo Ddl»

Giovedì 7 Aprile 2022
Alessandro Zan e Piero De Luca (Pd): «Ripresentiamo testo Ddl»

«Rilanciare l'impegno del Partito democratico a sostegno dell'approvazione di una legge che per noi è una legge di civiltà». A dirlo il vicecapogruppo dem alla Camera Piero De Luca, a margine di un incontro sul ddl Zan organizzato dal Forum regionale dei Diritti Civili e Pd Salerno. Presente anche il padre del testo, Alessandro Zan, che ha ribadito l'impegno del Pd a ripresentare il testo.


Ricorda Zan: «Arriviamo da un fermo della legge al Senato nel voto segreto del 27 ottobre scorso. Poi è cambiato il mondo, perché c'è una guerra in corso nel cuore dell'Europa, stiamo attraversando ancora una pandemia che non è finita, però sui diritti civili l'Italia deve rimanere in prima linea e quindi non ci arrenderemo. Come Partito Democratico ripresenteremo la stessa legge e vedremo se tra le forze politiche ci sarà la disponibilità a condividere una mediazione come abbiamo sempre fatto anche alla Camera».

Video

«Si tratta - ha aggiunto De Luca - di una norma che va assolutamente approvata, rispettando anche quelle che sono le indicazioni internazionali ed europee. È una battaglia per noi fondamentale. Sono trascorsi ormai sei mesi da quell'ultima immagine che purtroppo rimarrà nella memoria come un momento buio della storia dell'attività parlamentare con l'esultanza in Senato rispetto al voto sulla tagliola per il mancato proseguimento dell'esame di questa legge. Da aprile si può ritornare ad esaminare il testo con ragionevolezza, equilibrio ma l'obiettivo del PD è quello di portarlo avanti per dare al nostro Paese una legge decisiva, fondamentale di civiltà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA