Salerno, minacce ai passanti
del centro con una bottiglia di birra

Aveva molestato i passanti nel centro cittadino a Salerno: è stato arrestato dalla polizia. Diversi cittadini avevano segnalato la presenza di un cittadino straniero, in evidente stato di alterazione, che brandiva una bottiglia di birra. Intervenuti sul posto, gli agenti hanno rintracciato e controllato l'uomo che, durante le operazioni di identificazione, ha minacciato e oltraggiato i poliziotti. Inoltre, ha tentato più volte di farsi del male gettandosi in terra. Poi, con lo scopo di fuggire dall'interno degli uffici della sezione Volanti si è scagliato contro gli agenti colpendo uno di loro con una gomitata. Tenuto conto dello stato di agitazione dell'arrestato, è stato necessario l'intervento del 118 per una terapia.

L'uomo, H.Y. 30enne marocchino, già noto alle forze dell'ordine e gravato dalla misura di prevenzione dell'avviso orale, irregolare sul territorio dello stato, nonché inottemperante all'ordine del questore di Salerno di lasciare il territorio nazionale, è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento. Ora è in attesa del giudizio direttissimo. Sono in corso le procedure per l'espulsione.
Lunedì 11 Febbraio 2019, 15:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP