Pollica, incontri nelle scuole per promuovere la partecipazione alle elezioni europee

Pollica, incontri nelle scuole per promuovere la partecipazione alle elezioni europee
Pollica, incontri nelle scuole per promuovere la partecipazione alle elezioni europee
di Antonio Vuolo
Lunedì 27 Maggio 2024, 13:16 - Ultimo agg. 13:21
3 Minuti di Lettura

Nei giorni scorsi, il Comune di Pollica, in collaborazione con la rete "Costruire l’Europa con i consiglieri locali", l’associazione Cilento Youth Union, Europe Direct Salerno e l’associazione Moby Dick Ets, ha organizzato tre incontri presso le scuole d’istruzione superiore del Cilento nell'ambito della campagna insieme-per.eu (#UsailTuoVoto), promossa dal Parlamento europeo per rafforzare la democrazia europea e protmuovere la partecipazione alle elezioni europee del 2024. I tre incontri si sono tenuti presso l'IIS L. Da Vinci di Sapri, il Liceo Parmenide di Vallo della Lucania e il Liceo Gatto ad Agropoli.

L’obiettivo principale di queste iniziative è stato quello di promuovere la partecipazione dei giovani al voto alle elezioni europee dell’8 e 9 giugno. Durante gli incontri, sono stati presentati ai ragazzi tutte le opportunità offerte dall'Unione europea, in particolare attraverso progetti di mobilità come l’Erasmus+.

Il sindaco di Pollica, Stefano Pisani, ha commentato: «La partecipazione alle elezioni europee è cruciale per il futuro dell'Europa e dei giovani.

Attraverso queste iniziative, incoraggiamo attivamente i nostri giovani cittadini a esercitare il loro diritto al voto e a contribuire alla crescita del nostro continente».

Adriano Maria Guida, consigliere comunale di Pollica e membro della rete dei consiglieri locali europei, ha invitato i giovani del Cilento a prendere parte alle elezioni europee, sottolineando l'importanza di far sentire la propria voce nel futuro dell'Europa: «È fondamentale che i giovani del nostro territorio si impegnino attivamente nei processi democratici. Ognuno di noi ha il potere di influenzare il destino dell'Europa attraverso il voto».

Toni Viterale, presidente di Cilento Youth Union, ha evidenziato il ruolo fondamentale dei progetti Erasmus+, affermando: «L’associazione Cilento Youth Union colora di Erasmus il Cilento, trasformando le periferie in centri d'Europa. La nostra visione di Europa è basata sulla crescita e la valorizzazione dei giovani del Cilento».

Durante gli incontri, sono stati incontrati più di 200 ragazzi e sono stati distribuiti più di 1000 volantini, testimoniando l'ampia partecipazione e l'interesse suscitato da queste iniziative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA