Sanità nel Cilento, il monito del Vescovo Miniero ai politici

di Carmela Santi

Sanità nel Cilento, il vescovo Miniero richiama all'attenzione i politici del territorio. "Il diritto alla salute - dice il vescivo - va garantito a tutte le persone, senza distinzioni, la sanità deve essere al centro dell'operato di chi governa un territorio e anche i politici cilentani devono lavorare in tal  senso perché va tutelata la salute della comunità locale, le divisioni territoriali non portano da nessuna parte". 

Le parole del Vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania sono arrivate questa mattina in occasione della giornata mondiale dell'ammalato celebrata presso l'ospedale San Luca . Per l'occasione nella struttura sanitaria del Cilento è arrivata anche la statua della Madonna di Fatina. Il Vescovo accompagnato dal cappellano dell'ospedale Don Claudio Zanin e da Don Silvestro Zammarelli delegato della diocesi per la salute ha accompagno la Madonna nei vari reparti dell'ospedale. 

Sei anni fa quando è arrivato alla guida della diocesi il vescovo Miniero come primo momento ha voluto visitare proprio gli ammalati del San Luca lanciando subito un messaggio chiaro. In sei anni poco o nulla è cambiato. 
Venerdì 9 Febbraio 2018, 18:44 - Ultimo aggiornamento: 09-02-2018 18:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP