Sapri, bimbo di 14 mesi ricoverato a Napoli:
«Rischia la vita per colpa della malasanità»

Martedì 24 Agosto 2021 di Antonietta Nicodemo
Sapri, bimbo di 14 mesi ricoverato a Napoli: «Rischia la vita per colpa della malasanità»

«Mio nipote  di appena 14 mesi, sano e senza alcun problema di salute, in soli due giorni s'è ritrovato su un elicottero intubato e in  pericolo di vita. In ospedale a Sapri gli hanno diagnosticato in ritardo una grave polmonite. La nostra sanità è malata». È la denuncia che un cittadino di Sapri ha fatto attraverso un post sulla sua pagina fb.

Il nipotino è stato accompagnato al pronto soccorso dai genitori perché stava malissimo ed aveva la febbre alta. «Gli fu diagnosticato un leggero mal di gola e fu rispedito a casa con una terapia che ha eseguito alla lettera». Le condizioni del piccolo sono precipitate e in meno di 24 ore ha fatto ritorno in ospedale, dove questa volta gli è stata diagnosticata una gravissima polmonite con un’insufficienza respiratoria. Il bimbo è stato così intubato e trasferito in elicottero all'ospedale Santobono di Napoli. «Ho deciso di denunciare pubblicamente l’episodio - spiega ancora il nonno su fb - per far capire che con questa sanità siamo tutti in pericolo. Dobbiamo reagire! Sosteniamo le giuste lotte per l'ospedale e per la sanità territoriale, totalmente assente nelle nostre zone, facciamolo soprattutto per loro». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA