Migrante dà in escandescenze,
lancia pietre e ferisce carabiniere

Sabato 25 Maggio 2019
Un cittadino africano di 32 anni, con regolare permesso di soggiorno, ha bloccato il traffico mettendo due copertoni al centro della strada che ha poi incendiato eha iniziato a lanciare pietre di grandi dimensioni contro i passanti e le auto, danneggiando le vetture senza ferire nessuno. È accaduto in via Poggiomarino, a Scafati.
 

​Alcune persone hanno poi contattato il 112: mentre la pattuglia interveniva sul posto, un carabiniere libero dal servizio è intervenuto cercando di bloccare l'uomo visibilmente alterato, forse in preda all'alcol che ha buttato il militare a terra.

Una volta arrivati i carabinieri, il 32enne ha estratto un grosso coltello. I militari gli hanno intimato di fermarsi e gettare l'arma ma lui ha cercato di avvicinarsi. Uno dei carabinieri ha allora esploso un colpo ferendo l'immigrato a una gamba. Si trova in ospedale ma non è grave. È stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma. Ultimo aggiornamento: 18:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA