Si sposa due volte ma il primo divorzio
non arriva e va a processo per bigamia

Si sposa due volte ma il primo divorzio non arriva e va a processo per bigamia
di Nicola Sorrentino
Martedì 4 Ottobre 2022, 11:00
2 Minuti di Lettura

È finito sotto processo per essersi sposato sia in Italia che all’estero. Risponde dell'accusa di bigamia un 45enne di Scafati, convolato a nozze la prima volta con una donna italia. Trascorso qualche anno poi, l'uomo si era unito in matrimonio anche con una bulgara, questa volta nell’Est Europa. A seguito di queste nozze erano arrivati in Italia i documenti dai quali risultava ancora il primo matrimonio dell'uomo, che non aveva ancora divorziato dalla consorte. La documentazione era finita all’Avvocatura dello Stato e quella successiva alla Procura di Roma, che ha chiesto e ottenuto il processo per il 45enne. Quattro anni fa l'imputato aveva celebrato il suo primo matrimonio, a Pompei

Video

Poi le cose erano peggiorate, ma l'uomo non aveva mai divorziato, si era solo separato dalla sua ex moglie. Nel tempo a venire conobbe la donna bulgara, con la quale iniziò a convivere. La donna fu costretta a tornare in patria, a Sofia, per problemi familiari e il 45enne aveva deciso di raggiungerla più volte. I due si erano poi sposati in Bulgaria, con la documentazione inviata anche in Italia, da dove però emergeva che l’uomo risultava ancora coniugato con la precedente consorte. Durante le indagini il 45enne si era detto ignaro che il divorzio (ora definito) non si fosse ancora concretizzato, aggiungendo che in Bulgaria avrebbe firmato solo carte che lo avrebbero impegnato con le nozze, in un secondo momento. Dovrà difendersi in un processo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA