Scippa e ferisce un turista milanese
vicino alla gioielleria: tunisino nei guai

Sabato 15 Febbraio 2020 di Carmela Santi
Già arrestato per spaccio di droga nel circolo ricreativo, torna all’attenzione delle forze dell’ordine un cittadino tunisino. Attimi di paura ieri mattina nei pressi di una gioielleria a Vallo Scalo, comune di Casal Velino, alle 10,30. 
Il giovane ha scippato un uomo originario del milanese, appena uscito dal negozio dove aveva acquistato un prezioso. L’extracomunitario, di recente sottoposto ad arresto per spaccio di droga ai giovani, tra cui minorenni, si è poi dato alla fuga. È tornato venti minuti dopo, negando di essere stato lui a compiere lo scippo. Ma i presenti lo hanno riconosciuto e hanno allertato le forze dell’ordine.

Si sono vissuti attimi concitati durante i quali il giovane tunisino è andato in escandescenza e ha iniziato a danneggiare le insegne di un bar poco distante. Solo l’intervento dei carabinieri ha riportato la calma. Lo straniero è stato quindi sottoposto a fermo e trasferito all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania dove è stato sedato. Al momento si trova nel pronto soccorso piantonato dai militari. Non è escluso che possa aver agito in stato di alterazione per l’assunzione di qualche sostanza. Lo chiariranno gli esami medici cui sarà sottoposto. Anche la vittima dello scippo è finito in ospedale dove è stato medicato per poi essere dimesso. Ultimo aggiornamento: 07:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA