Scontro tra due auto, ma una è lontana:
in tre a processo per truffa

Martedì 27 Luglio 2021 di Nicola Sorrentino
Scontro tra due auto, ma una è lontana: in tre a processo per truffa

 Una truffa pensata in tre, almeno secondo le accuse, che ora rischia di far finire tutti sotto processo. L'accusa è di danneggiamento fraudolento, con fatti localizzati a San Marzano sul Sarno il 6 novembre 2018. Tre persone avrebbero provato a truffare una compagnia assicurativa, denunciando falsamente un sinistro mai avvenuto. In particolare, simularono un tamponamento tra un'Alfa Romeo di proprietà di uno degli imputati, ma condotto da un secondo, ed una Mercedes, alla cui guida invece vi era il terzo imputato, un anziano di 72 anni.

I tre dichiararono, in sede di verbale, che il sinistro era stato causato dall'Alfa Romeo, il cui conducente si assumeva totalmente la colpa dell'incidente. I sospetti maturati dalla compagnia di assicurazione spinse quest'ultima ad indagare, con una denuncia alla Procura di Nocera Inferiore che fu poi il risultato di quanto scoperto. Da un'analisi della scatola nera Gps che era montata sulla Mercedes, si scoprì che non vi era stato alcun impatto o incidente tra i due veicoli. Anzi, lo stesso veicolo risultò essere completamente fermo e distante ben cinque chilometri dal luogo del sinistro che i tre avrebbero indicato. La Procura di Nocera Inferiore, valutati gli elementi probatori, ha concluso l'indagine e chiesto il rinvio a giudizio per tutti i tre gli imputati, originari dell'Agro nocerino sarnese. Al gip l'ultimo vaglio, prima di fissare il dibattimento.

Ultimo aggiornamento: 13:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA