Scritte omofobe e razzista a Nocera,
Arcigay: «Intervenga il sindaco»

Domenica 3 Ottobre 2021 di Nello Ferrigno
Scritte omofobe e razzista a Nocera, Arcigay: «Intervenga il sindaco»

«Il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato intervenga per cancellare le scritte omofobe e razzista apparse nelle strade della sua città». Lo ha chiesto il Comitato Arcigay di Salerno dopo la segnalazione di alcuni esponenti territoriali. «È l'ennesimo segnale di una diffusa, sottile e violenta omofobia. Chiediamo una presa di distanza delle istituzioni ed interventi concreti di contrasto alla violenza ed alle discriminazioni. Interventi di educazione alle uguaglianze nelle scuole e nei contesti di vita», rilancia Arcigay.

«Il nostro Comitato territoriale - ha precisato Francesco Napoli, presidente Arcigay Salerno - è impegnato da sempre a denunciare episodi di violenza e discriminazione come pure a sollecitare interventi concreti di contrasto ai linguaggi di 'odio ed all'omofobia. Diciamo da sempre che viviamo in un clima di maschilismo e omofobia strisciante e pericoloso. Delle due l'una: o chi dovrebbe non conosce la realtà del proprio territorio, oppure consapevolmente e colpevolmente, si fa finta di non vedere. Urgono interventi nelle scuole e nei contesti di vita. Urge il coraggio delle istituzioni nel prendere posizioni nette e chiare contro questi episodi». 

Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre, 06:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA