Sfrattato di casa a Cava de' Tirreni,
abbandona colonia di venti gatti

Venerdì 24 Settembre 2021 di SImona Chiariello
Sfrattato di casa a Cava de' Tirreni, abbandona colonia di venti gatti

Ha lo sfratto e lascia l’appartamento in condizioni igienico sanitarie precarie e soprattutto abbandona ben venti gatti, alcuni appena nati, in evidente pericolo di vita. L’uomo, M.A., cavese, è stato denunciato all’autorità giudiziaria dalle guardie ecozoofile dell’Anapa (associazione nazionale protezione animali natura e ambiente) per abbandono di animali. Un reato che prevede oltre ad una sanzione anche fino ad un anno di carcere.

Sono stati gli stessi condomini delle palazzine di via Ferrara a segnalare il caso alle guardie, dirette dal maresciallo Vincenzo Senatore. Una squadra dell’Anapa sezione cavese si è subito attivata, raggiungendo il luogo indicato dai residenti delle case popolari. Una volta nell’appartamento hanno trovato una situazione di estremo degrado con condizioni igienico sanitarie inaccettabili. Nel corso del sopralluogo hanno trovato ben venti gatti (una vera e propria colonia non dichiarata) tra i quali alcuni appena nati. Gli animali erano in evidente pericolo di vita. 

Video

Dai primi accertamenti hanno potuto ricostruire che l’appartamento era stato lasciato dal precendente occupante che era stato sfrattato. L’uomo aveva abbandonato gli animali oltre a lasciare l’immobile in condizioni di estremo degrado. Le guardie ecozoofile hanno denunciato l’ex inquilino per abbandono di animale e hanno segnalato il caso al Comune e all’Asl. L’uomo rischia fino ad un anno di reclusione. Proprio nelle scorse settimane l’amministrazione comunale ha “reclutato” le guardie dell’Anapa, capitanate dal maresciallo Senatore, per collaborare con le altre forze di polizia per la difesa dell’ambiente e degli animali con un occhio particolare allo smaltimento illecito dei rifiuti. 

 

Ultimo aggiornamento: 10:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA