Escursionista morto in Cilento,
genitori Simon tornano in Francia

ARTICOLI CORRELATI
  • 15
È partita oggi per la Francia Delphine, la madre di Simon Gautier, il turista francese 27enne morto tragicamente su di un sentiero escursionistico del Cilento. Con lei sono partiti anche gli amici di Simon giunti la scorsa settimana nel Golfo di Policastro appena ricevuta la notizia della scomparsa del loro amico. Nel villaggio di Scario è rimasto, invece, il padre di Simon che dovrebbe partire nel tardo pomeriggio di oggi.
 

All'interno di quello che è diventato il «quartiere generale» della famiglia Gautier per tutti i giorni delle ricerche di Simon, c'è aria di tristezza. Sui volti dei turisti in vacanza che alloggiano traspare tanto dolore ed emozione. Nessuno di loro ha voluto commentare direttamente la vicenda, tutti hanno preferito mantenere il silenzio. Anche per le strade di Scario si respira un'atmosfera mesta: dinanzi ai bar non si parla altro che della tragedia che ha colpito la famiglia Gautier. Si discute anche delle modalità in cui si sono svolte le ricerche sulle quali è stata aperta un'inchiesta da parte della Procura di Vallo della Lucania.
Martedì 20 Agosto 2019, 14:29 - Ultimo aggiornamento: 21 Agosto, 07:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP