Spaccio davanti alle scuole,
scatta il presidio a Nocera Superiore

Giovedì 14 Ottobre 2021 di Nicola Sorrentino
Spaccio davanti alle scuole, scatta il presidio a Nocera Superiore

NOCERA SUPERIORE. Rischio spaccio davanti alle scuole a Nocera Superiore. Due giorni fa, è iniziato un primo presidio all'istituto "Fresa Pascoli", rientrante nel progetto Scuole sicure affidato agli agenti della polizia muniicpale di Nocera Superiore.

Il Piano, finanziato dal Ministero dell'Interno, prevede attività di osservazione, prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti dinanzi alle scuole; controllo viabilistico e sorveglianza ai nodi di accesso dei veicoli ai plessi scolastici e pertinenze. Il progetto avrà durata per l'intero calendario scolastico in corso.

«L'Amministrazione comunale, in continuità con tali misure - si legge in una nota - ha previsto anche l'implementazione del sistema di videosorveglianza presso il plesso scolastico Settembrini. Grazie alle risorse destinate al nostro Comune - ha spiegato il sindaco Giovanni Maria Cuofano - la Polizia Locale svolgerà anche incontri nelle scuole per illustrare ai nostri studenti i rischi connessi al consumo di droghe. In parallelo sarà intensificata l'attività di controllo, con operatori anche in abiti civili sia nei pressi delle scuole sia nei parchi prima e dopo le lezioni o alle fermate dei bus». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA