Sparò al vicino dopo una lite,
patteggia e va ai domiciliari

Venerdì 14 Maggio 2021 di Nicola Sorrentino
Sparò al vicino dopo una lite, patteggia e va ai domiciliari

Liti condominiali continue, fino a quando l’imputato non decise di impugnare una pistola e sparare al suo vicino di casa, che mal sopportava. È stato condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione, con la scarcerazione in favore dei domiciliari, Francesco Garzillo, 59enne parcheggiatore della Nocera Multiservizi. L’uomo, difeso dall’avvocato Pietro Pasquali, ha patteggiato la sua pena per le accuse di tentato omicidio, ricettazione e detenzione...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 08:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA