Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Sto pagando un uomo per ucciderti»,
marito geloso finisce a processo

Domenica 15 Maggio 2022 di Nicola Sorrentino
«Sto pagando un uomo per ucciderti», marito geloso finisce a processo

SAN MARZANO SUL SARNO. «Sto pagando una persona che ti dovrà ammazzare e dovrà occultare il tuo corpo in modo che la tua famiglia non potrà trovarti». Così un uomo di 50 anni, albanese, minacciava la moglie, di 35, dal 2016 fino a tempi più recenti. L'uomo è finito sotto processo per maltrattamenti aggravati, come richiesto dalla Procura di Nocera Inferiore. I fatti sono localizzati a San Marzano sul Sarno: a muovere le intenzioni violente dello straniero vi sarebbe stata la gelosia che nutriva nei riguardi della moglie, più volte insultata e minacciata, ma anche picchiata. In un'occasione con schiaffi e pugni al volto, fino a stringerle le mani al collo. Nel 2019, invece, l'imputato accusò la vititma di parlare con altri uomini. Ragione più che sufficiente, secondo le accuse, per prometterle di ucciderla. Diversi gli episodi di violenza fisica ricostruiti dalla donna nella sua denuncia ai carabinieri di San Marzano sul Sarno, come la minaccia drammatica che l'uomo le rivolse, asserrendo che stava pagando qualcuno per ucciderla e poi nasconderne il corpo. Ultimo atto di un rapporto devasstante, per la parte lesa, al punto da rivolgersi alle forze dell'ordine vista una quotidianeità distrutta e una condizione di vita diventata, oramai, intollerabile. Il dibattimento, ora, dovrà provare le responsabilità del 50enne. 

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA