Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Strage di gatti, l’appello:
«Va aperta un’indagine»

Mercoledì 25 Maggio 2022 di Nicola Sorrentino
Strage di gatti, l’appello: «Va aperta un’indagine»

Strage di gatti a Nocera Inferiore. Una nuova segnalazione viene diffusa dalle associazioni a tutela degli animali, dopo che già sette cuccioli furono avvelenati lo scorso 30 aprile, nei pressi della colonia felina di via Salvatore Giordano. Ora un nuovo esemplare è stato ucciso nel quartiere di Cicalesi. Le associazioni, attraverso i social, hanno chiesto l’intervento del sindaco e delle forze dell’ordine. Giorni fa, due gatti della colonia felina di Cicalesi, regolarmente censita ed autorizzata, sono stati rinvenuti in fin di vita. Uno è morto mentre l’altro è in condizioni critiche ed è stato sottoposto alle cure del caso. Le associazioni richiamano l’ordinanza del Ministero della Salute, che riferisce che in caso di avvelenamento, anche solo sospetto, «il sindaco deve dare immediate disposizioni per l’apertura di un’indagine da effettuare in collaborazione con le altre autorità competenti. In più, l’Istituto zoo profilattico deve provvedere ad individuare le modalità di bonifica del luogo interessato, nonché a segnalare, con apposita cartellonistica, la sospetta presenza nell’area di esche o bocconi avvelenati e ad intensificare i controlli da parte delle autorità preposte nelle aree considerate a rischio sulla base di precedenti segnalazioni».

Video

I casi di aprile erano stati segnalati sempre via social, con una le foto dei cuccioli senza vita, ritrovati in strada, probabilmente avvelenati da qualcuno che aveva lasciato del cibo nelle vicinanze della colonia. 

 

Ultimo aggiornamento: 15:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA