Task force per il concertone
al via i preprativi
per garantire la sicurezza

di Gianluca Sollazzo

Al via da stamattina i preparativi per il concertone della notte di San Silvestro. Scatta l’ordinanza specifica per piazza Amendola. E nel pomeriggio di oggi, alle ore 16, si terrà la riunione organizzativa del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza per il piano sicurezza della vigilia di Capodanno. Previsto un gran dispiegamento di forze dell’ordine e un’isola pedonale che prevede il rigido rispetto delle misure antiterrorismo. Nulla sarà lasciato al caso. Oggi il comitato che si riunirà in Prefettura varerà le misure di sicurezza, che dovrebbero ricalcare quelle degli anni scorsi. «Ci sarà sicuramente un’area pedonale delimitata attorno alla piazza, ma ne parleremo con prefetto e questore», dichiara l’assessore alla mobilità, Domenico De Maio, che insieme al comandante della polizia municipale, Antonio Vecchione, parteciperà al tavolo di preparazione della serata dell’ultimo dell’anno. Intanto stamane prende il via l’installazione del palco dove si esibiranno gli artisti protagonisti della serata, Max Gazzè e Clementino. Prevista un’affluenza di almeno 40mila persone, il pubblico riempirà piazza Amendola fino a via Roma: ovviamente c’è l’incognita freddo che potrebbe spingere molte persone a restare a casa o ripiegare su posti al chiuso per i festeggiamenti. Stamattina alle ore 7 scatta il divieto di sosta e transito in piazza Amendola dove sarà installato il palco degli artisti del concerto di Capodanno. Il divieto di sosta sarà esteso fino al termine della manifestazione. Ma l’attenzione si sposta sul piano sicurezza. Si punta ad un Capodanno blindato da tutto esaurito. D’accordo con la Questura, il Comune istituirà per il 31 dicembre un’area pedonalizzata attorno a piazza Amendola con la chiusura di strade e l’installazione di barriere anti terrorismo. «La macchina dell’accoglienza per l’evento di Luci d’artista quest’anno ha funzionato alla perfezione e ringraziamo la Questura per la collaborazione messa in campo - dichiara l’assessore De Maio - ormai il piano dell’accoglienza è ben rodato e lo stesso vale per l’organizzazione del concerto di Capodanno». 
Venerdì 28 Dicembre 2018, 06:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP