Treofan, la solidarietà
del prefetto Russo

di Paolo Panaro

Ripristino e ampliamento della videosorveglianza e costruzione del nuovo commissariato di pubblica sicurezza sono le priorità per Battipaglia del prefetto di Salerno, Francesco Russo, che ieri mattina è giunto in Comune e ha incontrato il sindaco, Cecilia Francese, alla presenza del vicequestore Lorena Cicciotti, dirigente del commissariato di pubblica sicurezza, del maggiore Vitantonio Sisto, comandante dei carabinieri di Battipaglia e del tenente colonnello Gerardo Iuliano, comandante della polizia municipale. «Nel giro di qualche anno spero sia realizzato il nuovo commissariato – ha detto Russo – una priorità per garantire sicurezza ai cittadini e rendere più agevole il lavoro della polizia. Intanto la videosorveglianza deve essere potenziata al più presto». 
Tanti gli argomenti trattati durante la visita del prefetto, tra cui la sicurezza dei cittadini, tema dibattuto anche nelle scorse settimane durante la riunione del Comitato sulla Sicurezza, dopo un’escalation di furti, soprattutto nella periferia della città e nella zona rurale tra Spineta, Aversana e Lido Lago. «A breve ripartirà il servizio di video sorveglianza – ha ribadito il sindaco Francese – le telecamere già presenti in città funzioneranno potremo scoraggiare i malintenzionati ed essere di aiuto alle forze dell’ordine, che avranno a disposizione le immagini delle videocamere per effettuare indagini e altro». Il Prefetto ha poi visitato il commissariato di pubblica sicurezza, la compagnia dei carabinieri e la caserma della guardia di finanza. Accompagnato dal sindaco si è poi recato allo stabilimento Treofan, e ha incontrato i lavoratori che combattono a difesa del lavoro.
«Battipaglia è una delle realtà più importanti della nostra provincia – ha commentato Russo – sto seguendo la vertenza Treofan e la prefettura sta facendo da tramite tra lavoratori e governo. L’economia espressa dalle aziende battipagliesi e della Piana del Sele è fondamentale per la nostra provincia». I lavoratori della Treofan hanno apprezzato la sua visita e ribadito la loro amarezza. Sperano ancora che possano essere scongiurati i licenziamenti. Successivamente il prefetto ha visitato tre aziende battipagliesi l’Jcoplastic, che si trova poco lontano dalla Treofan, l’azienda Rago e la Secondulfo. Un vero «tour», per conoscere le aziende e apprezzare le attività lavorative della Piana del Sele e di Battipaglia.
Giovedì 7 Febbraio 2019, 06:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP