Vaccini a Salerno, code all'esterno dell'hub:
Asl al lavoro per smaltire le attese

Giovedì 9 Dicembre 2021
hub vaccinale salerno

La Asl di Salerno «è all'opera per ovviare agli inconvenienti legati alle attese». È quanto si legge in una nota dell'Asl salernitana, con riferimento agli assembramenti e alle code che si sono verificate nella giornata di ieri in particolare all'esterno del centro vaccinale allestito nel Teatro Augusteo di piazza Amendola.

I dati della Asl Salerno relativi alle vaccinazioni nei centri vaccinali e nell'ospedale Ruggi d'Aragona parlando di 157.261 terze dosi somministrate, 746.416 seconde dosi e 839.161 prime dosi; in relazione alla fascia di età 5-11, le cui somministrazioni partiranno dal 16 dicembre, ad oggi sono state registrate 4.427 prenotazioni. L'Asl ricorda che «attualmente viene somministrato il Moderna» e che «il prossimo approvvigionamento di Pfizer è previsto per il 16 dicembre prossimo».

Video

Il responsabile della campagna vaccinale dell'Asl salernitana, Saggese Tozzi, ribadisce che «sia Pfizer che Moderna sono perfettamente equivalenti, per cui possono essere somministrati indifferentemente. Si tratta quindi di vaccinazione omologa e non eterologa, anche nel caso che si siano utilizzati prima l'uno e poi l'altro vaccino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA