Vallo di Diano, veleni nei fondi agricoli
blitz per evitare il disastro-rifiuti

Martedì 13 Aprile 2021 di Pasquale Sorrentino
Vallo di Diano, veleni nei fondi agricoli blitz per evitare il disastro-rifiuti


Sette arrestati accusati a vario titolo di associazione per delinquere per traffico illecito di rifiuti e inquinamento ambientale nel Vallo di Diano. In carcere è finito Luigi «Re Mida» Cardiello, 78 anni, già oggetto di numerose indagini in materia ambientale di Sant'Arsenio, unico finito in carcere. Il figlio Gianluigi di 31 anni, Giovanni Cardiello di San Pietro al Tanagro (59 anni), Pasquale Quagliano di Sassano, Simone Nisi di Sala...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA