Omicidio Vassallo, il fratello chiede
incontro al ministro: «Elementi nuovi»

Ha chiesto di essere ricevuto dal Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, Dario Vassallo, fratello del sindaco di Pollica ( Salerno), Angelo, assassinato nel settembre 2010. Una richiesta di incontro che arriva dopo gli sviluppi sull'inchiesta annunciati nei giorni scorsi dallo stesso presidente della «Fondazione Angelo Vassallo».

«Noi non siamo contro i magistrati, siamo a favore della legge. Ho scritto al Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, sperando che mi riceva e non faccia come l'ex ministro Andrea Orlando, che non mi ha mai ricevuto», scrive Dario Vassallo sul suo profilo social. Nei giorni scorsi, in seguito alla visione di alcuni atti, Dario Vassallo, aveva annunciato la «sua sfiducia nei confronti della Procura di Salerno». Negli atti sono emersi alcuni elementi che non erano mai stati comunicati. 
 
Giovedì 7 Febbraio 2019, 18:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP