MARIO DRAGHI

«Vassallo tributo ai sindaci impegnati
contro la criminalità», le parole di Draghi

Giovedì 11 Novembre 2021 di Antonio Vuolo
«Vassallo tributo ai sindaci impegnati contro la criminalità», le parole di Draghi

«Il suo ricordo è un tributo a tutti i sindaci impegnati quotidianamente nella lotta contro la criminalità». Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha ricordato con queste parole, nel corso della XXXVIII Assemblea nazionale dell'Anci, a Parma, il primo cittadino di Pollica, Angelo Vassallo, ucciso il 5 settembre 2010 da magni ancora ignote alla giustizia.

Draghi, presente all’assemblea nazionale dei comuni italiani, intervenendo sul ruolo e sull’importanza dei sindaci, ha voluto ricordare proprio il sindaco pescatore per il suo impegno a difesa della legalità.

«Penso ad Angelo Vassallo, primo cittadino di Pollica, ucciso brutalmente Enel 2010. Il suo ricordo è un tributo a tutti i sindaci impegnati quotidianamente nella lotta contro la criminalità» ha precisato Draghi, aggiungendo poi come oggi i sindaci continuano «ad essere un presidio di legalità perché sanno che senza il rispetto della legge vengono meno le basi del vivere civile».

 

Ultimo aggiornamento: 21:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA