Violenta e minaccia di morte
tre minorenni: arrestato 30enne

Mercoledì 15 Luglio 2020 di Nicola Sorrentino
Un uomo residente nel comune di Siano è finito agli arresti domiciliari per violenza sessuale aggravata nei riguardi di tre ragazzi, tutti di età minore. Sono i contorni di un’operazione condotta dalla Procura di Nocera Inferiore la scorsa settimana. L’uomo, di circa 30 anni e originario di Nocera Inferiore, avrebbe avuto rapporti sessuali con tre ragazzi, tutti molto giovani, con l’età che va dai 14 ai 17 anni. A seguito di una serie di gravi indizi di colpevolezza raccolti dai carabinieri della stazione di Siano e poi valutati dal gip, il tribunale ha applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari all’indagato. I fatti vanno dalla metà del 2018 fino alla scorso maggio. Gli episodi sarebbero stati commessi nei comuni di Castel San Giorgio e Siano. Durante l’interrogatorio di garanzia, celebrato la scorsa settimana, l’indagato ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. È difeso dall’avvocato Antonio Sarno. Al momento, resta presso il proprio domicilio, dunque, in stato di arresto. L’indagine sarebbe partita dopo la denuncia sporta ai carabinieri da uno dei tre ragazzi. Questi ultimi sapevano chi fosse l’indagato. Tra le parti pare non vi fosse un rapporto di amicizia, ma di conoscenza. Secondo le accuse, l’uomo non si sarebbe limitato a costringere i tre a subire violenza sessuale, ma li avrebbe anche minacciati esplicitamente di morte, se avessero rivelato qualcosa a terze persone.  Ultimo aggiornamento: 08:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA