Voto di scambio e camorra,
a processo ex vicesindaco di Cava

di Angela Trocini

Rinviato a giudizio l’ex vicesindaco ed assessore di Cava de’ Tirreni Enrico Polichetti. Insieme al politico accusato di voto di scambio, di concorso esterno per per aver favorito il gruppo criminale Zullo ed abuso d’ufficio, il gup Ubaldo Perrotta del Tribunale di Salerno ha disposto il processo anche per il funzionario comunale Angelo Trapanese (del servizio tributi) accusato di abuso d’ufficio e concorso esterno sempre per aver favorito gli Zullo; per Dante Zullo ed Antonio Santoriello, accusati di voto di scambio. Il dibattimento a carico dei quattro imputati (difesi dagli avvocati Marco Salerno, Agostino De Caro e Teresa Sorrentino), per questo specifico filone investigativo che riguarda la gestione della manifestazione “Expo Pizza” tenutasi nel centro metelliano a settembre 2016 (il Comune con l’avvocato Cecchino Cacciatore si è costituito parte civile), inizierà a giugno al Tribunale di Nocera Inferiore. 
Martedì 26 Marzo 2019, 06:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP