Zona gialla, controlli anti Covid
commercianti rigorosi
ma le mascherine sono usate male

Domenica 24 Gennaio 2021
Zona gialla, controlli anti Covid commercianti rigorosi ma le mascherine sono usate male

La trascorsa settimana ha visto, ancora una volta, le Forze dell’Ordine pronte nell’organizzare una scrupolosa attività di controllo e prevenzione sul territorio provinciale per assicurare i servizi, opportunamente predisposti, utili a contrastare la diffusione del Coronavirus Covid 19. La fattiva collaborazione tra la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza, ha consentito, anche grazìe al rilevante contributo operativo offerto dagli equipaggi della Polizia Locale, della Polizia Provinciale e dell’Esercito Italiano, di dare piena attuazione all’ordinanza disposta del Questore della Provincia di Salerno, d’intesa con i Comandanti Provinciali dell’Arma Carabinieri e della Guardia di Finanza. Al termine dei mirati servizi posti in essere, in particolare, nei pressi dei luoghi ove maggiori sono i rischi di possibili assembramenti e finalizzati al rispetto delle prescrizioni stabilite dai protocolli nazionali e dalle ordinanze regionali anti contagio, sono stati conseguiti i seguenti risultati:  6.476 persone controllate;  3.853 veicoli controllati;  1.868 esercizi pubblici controllati;  68 persone sanzionate per mancato uso della mascherina; 25 titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anticovid. Due gli esercizi chiusi,  Dunque il passaggio da zona arancione a zona gialla, con il contingente allentamento delle misure restrittive imposte agli esercizi commerciali e la contestuale apertura di alcuni livelli di istituzioni scolastiche, è stato accolto in maniera responsabile e positiva dalla cittadinanza, per cui si è avuto modo, complessivamente, di registrare una lieve seppur rilevante diminuzione degli episodi di inosservanza delle norme poste a tutela della salute pubblica. Per la prossima settimana, sono stati programmati ulteriori servizi che saranno svolti in modo da garantire il rispetto delle misure di contenimento previste dalla normativa vigente

© RIPRODUZIONE RISERVATA