Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Zuchtriegel, il direttore del Parco Archeologico di Paestum pianista per una notte

Domenica 21 Maggio 2017 di Gaty Sepe
Zuchtriegel, il direttore del Parco Archeologico di Paestum pianista per una notte

Pianista per un giorno. Il direttore del Parco Archeologico di Paestum, l'archeologo tedesco Gabriel Zuchtriegel si è esibito ieri al pianoforte tra le colonne del Tempio di Nettuno. Nella luce del tramonto le note di Bach e Chopin sono risuonate tra le colonne del meraviglioso monumento greco. Il Concerto ha inaugurato la seconda parte della rassegna «Incontri nel tempo», dedicata quest'anno a Gian Battista Piranesi e al suo viaggio a Paestum.


 


«Sono un archeologo da campo, quindi il mio è un doppio azzardo: mi addentro non solo nella storia dell'arte settecentesca, ma mi esibisco anche come pianista...Non posso garantire, solo che sarà una serata speciale» aveva detto alla vigilia Zuchtriegel, il più giovane tra i nuovi direttori dei musei autonomi. La sua esibizione è stata particolarmente apprezzata dai numerosi visitatori: sabato, infatti, in occasione della «Notte europea dei Musei» anche il parco archeologico di Paestum è stato aperto al pubblico per la visita serale, dalle 19 alle 22, al prezzo simbolico di un euro.

Ultimo aggiornamento: 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA