CORONAVIRUS

Covid-19, i cibi in frigo sono pericolosi? Pregliasco: «Il virus muore presto, ma ci sono regole»

Mercoledì 8 Aprile 2020
Covid-19, i cibi in frigo sono pericolosi? Pregliasco: «Il virus muore dopo 4 ore, ma ci sono regole»

Il covid-19 sopravvive a lungo sulle superfici, anche per ore. Da questo presupposto sono iniziate le raccomandazioni sull'uso dei guanti e sull'importanza di lavarsi spesso le mani. Il virus della Sars, come riportato in uno studio del 2010 dell'American Society for Microbiology  sopravviveva a bassa umidità e con temperature inferiori a 4 gradi C°. Ma allora, quando si acquista un prodotto in un supermercato frequentato ogni giorno da tante persone, si potrebbe portare in casa una mela o una busta del pane contaminate? Fabrizio Pregliasco direttore sanitario dell'Irccs Galeazzi di Milano e virologo dell'università Statale di Milano, acquistare cibo per poi sistemarlo in frigorifero o nella dispensa, comporta dei rischi?
«Direi di no. Non ci sono rischi maggiori rispetto ad altre situazioni. La regola resta sempre la stessa: lavarsi le mani e non portarle mai alla bocca».

Coronavirus Italia, Guerra (Oms): calo contagi non è netto, c'è "serbatoio" di asintomatici
 


Senza farsi spaventare dalla spesa?
«Semplicemente direi di dare importanza all'igiene, come sempre, e di seguire le regole del buon senso perché altrimenti, a dover disinfettare le buste della spesa, non si vive più».
Ma il virus sopravvive sulle confezioni del cibo?
«Il virus può anche sopravvivere, nelle 4 ore, ma perde velocemente la sua carica vitale».
Andiamo sugli esempi pratici: la busta di un insaccato,sotto vuoto va disinfettata?
«Puliamo, laviamola normalmente. Può bastare».

Coronavirus: Ue, frontiere esterne chiuse fino al 15/5

Un frutto da mettere in frigorifero?
«Possiamo lavare frutta e verdura fresche con attenzione, con il bicarbonato o come siamo abituati. Poi se l'intenzione è quella di porre gli alimenti in frigo, il discorso cambia».
Cioè?
«Il freddo blocca la replicazione del virus che poi, a un certo punto, si distrugge».
E il caldo del forno?
«Il caldo distrugge il virus ma non è necessario arrivare alle alte temperature del forno: bastano 60 gradi per farlo morire».

​​Coronavirus Italia, mappa contagio regione per regione: ​​in Piemonte e Veneto oggi più casi della Lombardia

Quindi niente disinfettante in cucina?
«No, la pulizia deve essere fatta a dovere, con attenzione. Ma non possiamo disinfettare tutto».

Coronavirus, oltre 114mila domande in 24 ore per il bonus ai collaboratori sportivi

Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 10:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA