CORONAVIRUS

Coronavirus Italia, bollettino oggi 29 luglio: 289 nuovi contagi, sei morti. Zero casi in Umbria e Basilicata

Mercoledì 29 Luglio 2020
Coronavirus Italia, bollettino oggi 29 luglio: 289 nuovi casi, sei morti. Zero contagi in Umbria e Basilicata

Sono 289 i nuovi casi di coronavirus in base al bollettino del 29 luglio 2020. Ieri erano stati 212. Le vittime sono 6 (ieri erano state 12). I tamponi effettuati sono stati 56.018, quasi 8 mila più del giorno precedente. Solo due regioni, Umbria e Basilicata, non registrano nuovi positivi. 

LEGGI ANCHE Coronavirus, nel Lazio casi triplicati nelle ultime 24 ore. Via ai test su passeggeri bus da Romania

Le persone attualmente positive in Italia sono 12.616 (+7), mentre le vittime da inizio epidemia salgono a 35.129. I contagi totali di positività al coronavirus sono 246.776. I guariti sono 199.031 (+275). I pazienti in terapia intensiva sono ora 38, in calo di 2 unità. Sono 11.847 quelli in isolamento domiciliare (+27), 731 quelli ricoverati con sintomi (-18).

CLICCA QUI per scaricare il bollettino in Pdf
 

Lombardia

Non ci sono decessi in Lombardia: negli ultimi 6 giorni, solo ieri c'è stato un morto per coronavirus in regione, dove il totale delle vittime resta quindi fermo a 16.802. Con 8.658 tamponi effettuati, ci sono 46 nuovi casi positivi di cui 18 'debolmente positivì e 7 a seguito di test sierologici. Senza variazioni i ricoveri in terapia intensiva (13), mentre aumentano quelli negli altri reparti (+3, 154). Dei 46 nuovi casi, 13 sono in provincia di Milano, di cui 6 a Milano città, 7 a Bergamo e 10 a Brescia. Zero nuovi contagi nelle province di Lodi, Pavia e Sondrio.
 

Lazio

Nel Lazio si registrano oggi 34 casi e zero decessi. Di questi 16 sono casi di importazione: otto casi di nazionalità del Bangladesh, tre dalla Spagna, due dalla Romania, due dall'India e uno dall'Afghanistan. Tre i casi per screening in fase di pre-ospedalizzazzione ospedaliera.
 

Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 29.603 casi di positività, 28 in più rispetto a ieri, di cui 10 persone asintomatiche individuate nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Sono sette in totale i casi cosiddetti sporadici, mentre i restanti contagi sono riconducibili a focolai o a casi già noti e a persone rientrate dall'estero, fa sapere la Regione Emilia-Romagna. Si registra un decesso in Emilia-Romagna: si tratta di una donna della provincia di Bologna. L'opera di prevenzione della Regione si è concretizzata nel contact tracing (che ha permesso di individuare 5 casi), nello screening sierologico (2 casi), nei controlli a seguito di rientro dall'estero (3 casi) e nell'attività di screening nel comparto della logistica e della lavorazione carni (1 caso).
 

Piemonte

È salito a 26.052, in Piemonte, il numero di pazienti virologicamente guariti dal coronavirus, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia. Sono 13 in più di ieri. Questo il dato comunicato oggi dall'Unità di Crisi della Regione: 3197 (+0) guariti ad Alessandria, 1575 (+1) Asti, 843 (+2) Biella, 2436 (+0) Cuneo, 2350 (+5) Novara, 13.429 (+4) Torino, 1094 (+1) Vercelli, 961 (+0) Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 167 (+0) provenienti da altre regioni. Altri 655 sono «in via di guarigione», ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell'esito del secondo.
 

Sicilia

In Sicilia sono 18 i nuovi positivi al Covid 19, tra loro ci sono 6 migranti della provincia di Ragusa, come rende noto la Regione siciliana.
 

Liguria

La Liguria registra oggi 20 nuovi positivi, 10 dei quali sono liguri rientrati da viaggi in paesi esteri: Albania, Messico, Filippine e Marocco. Un caso è relativo a una turista svizzera, di cui è stata segnalata la positività dall'autorità sanitaria svizzera, due casi sono i dipendenti del ristorante di Savona, già segnalati ieri nell'aggiornamento sul cluster, 1 caso è relativo a una Rsa genovese, gli altri 2 casi sono relativi all'attività di screening effettuata.

Ultimo aggiornamento: 30 Luglio, 09:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA