Covid, il miracolo asiatico: «Età, vecchie epidemie e accettazione delle distanze: ecco perché hanno molti meno morti dell'Europa»

Sabato 28 Novembre 2020 di Michele Galvani
Covid, studio del San Raffaele: «Età, vecchie epidemie e accettazione delle distanze: ecco perché l'Asia ha molti meno morti dell'Europa»

Il Covid-19 ha già causato più di 1.260.000 vittime in tutto il mondo. Tuttavia, i tassi di mortalità non sono uguali tra i diversi Paesi. I tassi infatti, vanno da meno di 1 decesso per milione a Taiwan, Vietnam e Thailandia a 1.112 decessi per milione in Belgio. Uno studio del San Raffaele, rilanciato da Roberto Burioni su Twitter, riporta una notevole differenza nella mortalità media per milione tra i paesi asiatici ed europei (2,7 vs 197...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA