Cortisone e idrossiclorochina, Burioni: «Da alcuni medici prescrizioni dissennate a malati a domicilio»

Mercoledì 24 Marzo 2021
Covid, Burioni: «Da alcuni medici prescrizioni dissennate a malati a domicilio»

«Ci sono medici che prescrivono a pazienti Covid-19 domiciliari farmaci in maniera dissennata, in particolare idrossiclorochina e cortisone, che nei casi lievi sono completamente inappropriati. Vi prego di non dargli ascolto, visto che nessuno li ferma». Lo scrive su Twitter il virologo Roberto Burioni, docente all'università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

Covid Torino, 23enne in terapia intensiva scrive a Burioni. Il virologo: «Mascherine e distanze anche se siete giovani e forti»

Astrazeneca, Burioni: «Fiducia in vaccini cruciale, non distruggerla»

«Se invece vi prescrive l'idrossiclorochina (Plaquenil) vi consiglio non solo di non prendere il medicinale, ma anche di cambiare immediatamente medico, visto che nessuno vi protegge dalla sua ignoranza. (sempre NIH)» aggiunge il virologo, allegando in un post le linee guida per il trattamento del Covid-19 dell'Istituto Nazionale di Sanità degli Stati Uniti.

Astrazeneca e tachipirina prima? Burioni: «No a terapie preventive, rischiate danni gravi»

© RIPRODUZIONE RISERVATA