CORONAVIRUS

Covid Italia, bollettino oggi 13 marzo 2021: 26.062 nuovi casi (5.809 in Lombardia) e 317 morti, tasso di positività quasi al 7%

Sabato 13 Marzo 2021
Covid Italia, bollettino oggi 13 marzo 2021. Lombardia, Lazio, Campania, Emilia-Romagna: i dati delle Regioni

Covid Italia, il bollettino di oggi 13 marzo 2021. Sono 26.062 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 26.824. Le vittime sono state 317, ieri erano state 380. Sono stati effettuati 372.944 tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 369.636 . Il tasso di positività (rapporto positivi/test) odierno è del 6,98%%, ieri era stato del 7,2%, quindi oggi in calo dello 0,2%.

SCARICA IL BOLLETTINO IN PDF

Sono 270 gli ingressi in terapia intensiva per il Covid-19 nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Il saldo giornaliero tra ingressi e uscite è di 68 pazienti in più. In totale in rianimazione ci sono ora 2.982 persone. Nei reparti ordinari (pneumatologia e malattie infettive) sono invece aumentati i pazienti di 497 unità rispetto a ieri, portando il totale a 24.153.

 

I dati delle Regioni

Lombardia

Continuano a crescere i ricoveri per Covid in Lombardia dove con 59.378 tamponi eseguito si sono registrati 5.809 nuovi casi positivi. I pazienti in terapia intensiva sono 694, 25 più di ieri, e negli altri reparti sono 6068, 159 più di ieri. Sono 66 i decessi, che portano il totale da inizio pandemia a 29.159. Per quanto riguarda le Province, prima per nuovi contagi è Milano con 1.426 casi, seguita da Brescia con 869, Monza con 750, Bergamo con 438. E poi ancora Pavia con 421, Como con 379, Varese con 349, Cremona con 332, Mantova con 326, Lecco con 246, Sondrio con 90 e Lodi con 84.

Campania

I positivi in Campania sfiorano quota 3000 ed aumentano i ricoveri. Dal bollettino quotidiano dell'unità di crisi regionale emerge un aumento sul numero complessivo dei positivi rispetto a ieri (2.940 contro i precedenti 2.644) con un rapporto tra casi e tamponi effettuati (27.263) che si attesta al 10,78%, in calo rispetto all'11,98 di ieri. I sintomatici sono 693 contro i precedenti 702. Si registrano altri 23 decessi, per un totale da inizio pandemia di 4.655. In terapia intensiva ci sono 150 persone (+1 su ieri) mentre i posti letto occupati nei reparti sono 1.547, 45 in più rispetto a ieri.

 

Emilia-Romagna

Non scende la curva dei contagi in Emilia-Romagna e i morti per Covid superano quota 11 mila. È il bilancio dell'ultimo bollettino regionale relativo all'emergenza sanitaria. Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in regione si sono registrati 296.324 casi di positività, quindi 2.950 in più rispetto a ieri, su un totale di 39.228 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sui tamponi fatti da ieri è del 7,5%. Purtroppo, inoltre, si registrano 31 nuovi decessi: 1 a Piacenza (una donna di 93 anni); 4 a Parma (tre uomini di 50, 88 e 42 anni, una donna di 84 anni); 9 nella provincia di Modena (cinque donne rispettivamente di 101, 90, 85, 97 e 92 anni - e quattro uomini di 79, 77, 88 e 91 anni); 2 a Reggio Emilia (un uomo di 90 e una donna di 55 anni).

 

Veneto

Nuova impennata dei contagi Covid in Veneto. Sono 2.682 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, per un totale che raggiunge i 352.727 infetti dall'inizio dell'emergenza. I decessi sono stati 29, per un dato complessivo di 10.098 vittime, tra ospedali e case di riposo. Lo riferisce il bollettino della Regione. Le persone positive attualmente e in isolamento sono 34.062. La pressione sugli ospedali è costante, e sono in aumento i casi gravi: nei normali reparti medici sono ricoverate 1.375 persone (+6), mentre nelle terapie intensive si trovano 183 malati (+14).

 

Lazio

«Oggi su oltre 17 mila tamponi nel Lazio (+2.341) e oltre 25 mila antigenici per un totale oltre di 42 mila test, si registrano 1.998 casi positivi (+241), 19 i decessi (-5) e 788 i guariti. Diminuiscono i decessi, mentre aumentano i casi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4%. I casi a Roma città sono a quota 800». Lo riferisce l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Lazio zona rossa, bollettino 13 marzo: 1.998 casi positivi (+241), 19 morti (-5). Roma stabile a quota 800

 

Piemonte

L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 2.159 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 392 dopo test antigenico), pari al 6,8% dei 31.671 tamponi eseguiti, di cui 21.189 antigenici. Dei 2.159 nuovi casi, gli asintomatici sono 682 (31.6%). I casi sono 294 di screening, 1.208 contatti di caso, 657 con indagine in corso, 27 in Rsa e strutture socio-assistenziali, 187 in ambito scolastico e 1945 tra la popolazione generale.

 

Puglia

Sono lievemente calati i nuovi casi positivi al Covid-19 oggi in Puglia a fronte di una diminuzione più consistente dei test. Decresce anche il numero dei decessi. Sui 10322 tamponi effettuati sono emersi 1.700 contagi, secondo quanto si legge nel bollettino epidemiologico quotidiano sul coronavirus stilato dalla Regione, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Tra i nuovi positivi, 778 sono in provincia di Bari, 60 in provincia di Brindisi, 110 nella provincia Bat, 190 in provincia di Foggia, 216 in provincia di Lecce, 334 in provincia di Taranto, 5 casi di residenti fuori regione, 7 casi di provincia di residenza non nota. Ieri erano 1.774 i casi positivi su 11.604 test. Sono stati registrati 23 decessi: 9 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 7 in provincia Bat, 2 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. Ieri erano 32. In tutto in Puglia sono 4.260 i morti. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.682.730 test.

Crescono in modo più rallentato oggi i pazienti guariti, a 121.389 mentre ieri erano 120.773 (+616). Sono 38.367 i casi attualmente positivi mentre ieri erano 37.306 (+1.061). I pazienti ricoverati sono 1.617, ieri erano 1.583 (+34). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall'inizio dell'emergenza è di 164.016 così suddivisi: 63.908 nella provincia di Bari; 16.807 nella provincia di Bat; 11.840 nella provincia di Brindisi; 31.641 nella provincia di Foggia; 14.337 nella provincia di Lecce; 24.620 nella provincia di Taranto; 623 attribuiti a residenti fuori regione; 240 provincia di residenza non nota.

Abruzzo

Sono 320 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 5.114 tamponi molecolari: è risultato positivo il 6,26% dei campioni. Undici i decessi recenti, che fanno salire il bilancio delle vittime a 1.894. Prosegue l'aumento dei ricoveri in terapia intensiva, che raggiungono un nuovo record: 94 i pazienti in rianimazione, mai erano stati così tanti. Altissimo il dato dei guariti, che sono 1.212. Di conseguenza scende il numero degli attualmente positivi. I nuovi positivi hanno età compresa tra uno e 94 anni. La località con più nuovi casi è Pescara (26), seguita da Lanciano (23). Dieci i casi a Chieti. A livello provinciale, l'incremento più consistente si registra nel Chietino (103), seguito dal Teramano (72), dal Pescarese (69) e dall'Aquilano (64). Gli attualmente positivi al virus sono 11.916 (-994 rispetto a ieri): 649 pazienti (-3) sono ricoverati in area medica e 94 (+2) sono ricoverati in terapia intensiva (+2). Al momento il tasso di occupazione dei posti letto è del 44% per le terapie intensive, a fronte di una soglia di allarme del 30%, e del 43% per l'area non critica, rispetto ad un valore limite del 40%. Gli altri 11.893 attualmente positivi (-273) sono in isolamento domiciliare.

 

Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 581.330 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 616.909 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 40.885 (+275 rispetto a ieri), quelle negative 540.445. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno inoltre registrare -2 terapie intensive, +79 guariti/dimessi e altri 5 morti.

Ultimo aggiornamento: 22:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA