Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

CORONAVIRUS

Covid Italia, bollettino di oggi 1 dicembre: 15.085 casi (2.321 in più di ieri) e 103 morti (mai così tanti dal 26 maggio)

I dati nel nostro Paese nelle ultime 24 ore

Mercoledì 1 Dicembre 2021
Covid Italia, bollettino di oggi 1 dicembre: 15.085 casi (2.321 in più di ieri) e 103 morti (mai così tanti dal 26 maggio)

Il bollettino Covid in Italia di oggi 1 dicembre 2021. Sono 15.085 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, ieri erano stati 12.764. Sono invece 103 le vittime in un giorno, in aumento rispetto a ieri, quando erano state 89. In Veneto sono 2.656 i nuovi casi, in Lombardia 2.503 e nel Lazio 1.638. 

Terza dose, perché il dosaggio è dimezzato con Moderna? Devo farla se ho gli anticorpi? Domande e risposte

I tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia sono 573.775. Ieri erano stati 719.972. Il tasso di positività è al 2,6%, in aumento rispetto all'1,8% di ieri. Sono invece 686 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 3 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 62. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 5.248, ovvero 21 in più rispetto a ieri.

I dati delle Regioni

 

Sono 199.783 gli attualmente positivi al Covid in Italia, secondo i dati del ministero della Salute, 5.513 in più nelle ultime 24 ore. Dall'inizio della pandemia i casi totali sono 5.043.620, i morti 133.931. I dimessi e i guariti sono invece 4.709.906, con un incremento di 9.457 rispetto a ieri.

Veneto 

Nuovo boom di contagi da Coronavirus in Veneto, con 2.656 nuovi casi nelle 24 ore, e il totale sale a 519.814. Pesante anche il conto delle vittime, con 14 morti e il totale a 11.977. Sale anche l'incidenza dei positivi sui 96.040 tamponi - di cui 26.044 molecolari e 69.996 antigenici - che è del 2,76%. Gli attuali positivi sono 32.107, 1.258 in più rispetto alle 24 ore precedenti. Cresce la pressione sulle strutture sanitarie, con 568 ricoveri (+15) in area non critica e 108 (+3) in terapia intensiva.

Zaia: non escludo zona gialla - Il presidente del Veneto, Luca Zaia, non esclude il passaggio della regione nella fascia gialla nelle prossime settimane. Lo ha detto ieri nel consueto incontro stampa al centro regionale della Protezione Civile, a Marghera. «Direi non la prossima settimana, ma quella successiva» ha spiegato Zaia affermando che in questo senso, il Veneto «è ad alto rischio».

Lombardia

Sono 2.503 i nuovi positivi registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore e 24 i morti, facendo così salire a 34.396 il totale di vittime da inizio pandemia. Lo rende noto la Regione. I tamponi effettuati sono 120.763, con un rapporto test/positivi che si attesta al 2%. Salgono i ricoveri in terapia intensiva: sono 108 (+5) mentre i ricoverati non in terapia intensiva aumentano a 887 (+39).

 

Sicilia

Sono 729 i nuovi casi di Covid registrati oggi in Sicilia, nove i morti e 628 i pazienti dimessi o guariti. L'Isola è ottava in Italia per contagi. Le province con gli incrementi più consistenti sono Messina, con 196 casi, e Catania, con 195. In totale, in Sicilia, sono 12.637 i positivi - 92 in più rispetto a ieri - e di questi 308 sono ricoverati in regime ordinario, 43 in terapia intensiva con due nuovi ingressi e 12.286 sono in isolamento domiciliare. 

Abruzzo

Sono 243 (di età compresa tra 1 e 92 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 87894. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 4 nuovi casi (di età compresa tra 77 e 91 anni, due in provincia di Pescara, uno in provincia di Chieti e uno in provincia di Teramo) e sale a 2595. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 81068 dimessi/guariti (+140 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 4231* (+51 rispetto a ieri).Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità precisando che nel totale sono ricompresi anche 568 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall'inizio dell'emergenza, sui quali sono in corso verifiche. Centonove pazienti (+5 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 6 (-3 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 4116 (+49 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 4651 tamponi molecolari (1585788 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 9788 test antigenici (1355168). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.68 per cento. Del totale dei casi positivi, 22.373 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+47 rispetto a ieri), 22154 in provincia di Chieti (+97), 20858 in provincia di Pescara (+51), 21660 in provincia di Teramo (+49), 708 fuori regione (-1) e 141 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 23.769 test e tamponi sono state riscontrate 746 positività al Covid 19, pari al 3,13%. Nel dettaglio su 9.276 tamponi molecolari sono stati rilevati 663 nuovi contagi (7,15%); su 14.493 test rapidi antigenici 83 casi (0,57%). Oggi si registrano 7 decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva restano 24, mentre i pazienti in altri reparti sono 289 (-1). Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 145 ulteriori casi confermati di positività al covid, sulla base di 3.039 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 12.269 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 14 (1 in più rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 74 ( 3 in più rispetto a ieri ). Sono 2.659 i casi di isolamento domiciliare ( 33 in più rispetto a ieri). Si registra il decesso di un uomo di 78 anni, residente nella provincia di Nuoro.

Puglia

Sono 367 i nuovi casi di infezione al Covid registrati oggi in Puglia su 22.089 test eseguiti. Sono stati registrati anche tre decessi. Il tasso di positività è dell'1,66%, in aumento rispetto all'1,25% di ieri. Questa la suddivisione dei casi positivi: 105 in provincia di Bari, 13 nella Bat, 54 nel Brindisino, 98 nel Foggiano, 40 in provincia di Lecce, 58 in quella di Taranto, -1 in provincia in definizione. Le persone attualmente positive sono 4.118, quelle ricoverate in area non critica sono 134, quelle in terapia intensiva 21. Dall'inizio della pandemia sono stati contagiati 279.751 pugliesi e 6.886 sono deceduti.

Emilia Romagna

Altri 1.117 casi di Coronavirus su quasi 36mila tamponi in Emilia-Romagna e sei morti, mentre si registra un calo dei ricoverati. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 40,1 anni, 474 sono asintomatici e tra le province al primo posto c'è Bologna con 288 casi compreso l'Imolese, seguita da Ravenna (169) e Rimini (160). I guariti sono 410 in più, i contagi attivi 21.510 (+701), il 96,5% in isolamento a casa. I deceduti sono un 79enne nel Piacentino, un 82enne nel Bolognese, un 64enne nel Ferrarese e tre in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 92 anni e due uomini di 72 e 80). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 76 (+1 rispetto a ieri), 667 quelli negli altri reparti Covid (-18).

Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre, 08:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA