CORONAVIRUS

Covid, allarme dei medici: «Non ci sono tamponi disponibili per tutti»

Martedì 13 Ottobre 2020
Covid, allarme dei medici: «Non ci sono tamponi disponibili per tutti»

Non ci sono tamponi per tutti. Lo dice il vice segretario nazionale della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (Fimmg) Pier Luigi Bartoletti. «I test non ci sono per tutti. Se facciamo i tamponi con i numeri che stiamo registrando in tutta Italia dall'apertura delle scuole, e prima con i rientri dalle vacanze, entro un mese ci sarà un problema di approvvigionamento. Anche i laboratori privati che si sono resi disponibili stanno avendo problemi a reperire macchine e reagenti». 

Covid Italia, bollettino oggi 13 ottobre 2020: 5.901 nuovi casi, 41 morti. Balzo di ricoveri in terapia intensiva

Covid, che fare se mio figlio ha la febbre. I consigli del pediatra

«Stiamo lavorando a un numero esorbitante di test e di richieste per farli - continua - basti pensare che solo nel Lazio da agosto ad oggi sono stati processati 100mila tamponi. E macchinari nuovi di un mese si rompono ogni giorno per l'eccesso di carico».

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA