Omicron, perché Israele punta all'immunità di gregge? Cosa accade se si raggiunge e chi può avere più vantaggi

Lunedì 3 Gennaio 2022 di Giampiero Valenza
Omicron, perché Israele punta all'immunità di gregge? Cosa significa e chi può avere più vantaggi

La variante Omicron, molto più contagiosa delle precedenti, potrebbe accelerare il raggiungimento dell’immunità di gregge in Israele. Le autorità del Paese stanno iniziando a convincersi che con la nuova ondata e l’avvio della campagna per gli over-60 della quarta dose vaccinale, lo Stato potrebbe essere a una svolta. Israele è stato spesso un modello a cui guardare durante questa pandemia, visto che prima di altri ha avviato ricerche, misure di contenimento e prevenzione.

Omicron, «quarta dose agli over 60» per fermare la nuova fiammata in Israele: possibile immunità di gregge 

Cos’è l’effetto dell'immunità di gregge

Per la prima volta questo termine servì per descrivere la resistenza alle malattie delle mandrie di maiali. Negli anni Trenta dello scorso secolo venne notato questo stesso effetto anche sugli esseri umani e sui contagi da morbillo. Gli specialisti definiscono l’effetto gregge una protezione che si può avere in modo indiretto grazie a una percentuale di popolazione che si è immunizzata contro un’infezione. Ciò può avvenire in due modi: o una vaccinazione di massa o con un’infezione di massa (a seguito della quale, con guarigione, l’organismo acquisisce gli anticorpi giusti per combatterla di nuovo).

 

 

 

Bollettino, i dati di oggi 3 gennaio: 68.052 casi (oltre 13.000 in Lombardia) e 140 morti, tasso di positività al 15%

 

Chi può avere maggiori vantaggi dall’effetto gregge

A goderne di più possono essere tutte quelle persone che non possono diventare immuni a causa di alcune patologie, come chi ha una immunodeficienza. Quindi, per esempio, tutti i malati di tumore che hanno un sistema immunitario indebolito, e poi chi soffre di Hiv e le persone anziane.

 

 

Come avviene l’immunità di gregge?

Più ci sono persone resistenti al virus, più si riduce la possibilità che si entri a contatto con lui. E se circola meno ci sono meno contagi e anche minori possibilità di varianti.

Mascherine Ffp2 a 75 centesimi in farmacia, c'è l'accordo con Figliuolo

 

Cosa succede una volta raggiunta l’immunità di gregge?

Se si raggiunge in tutto il pianeta una malattia può definirsi eradicata. È un po’ come accadde al vaiolo. Proprio grazie a questo sistema si sta cercando, in tutto il pianeta, di eradicare la poliomelite. 

 

C’è una percentuale per l’immunità di gregge?

Sì, ed è definita da diversi fattori. Non c’è un numero valido per tutte le malattie infettive. Ecco per quale ragione, in diverse fasi della pandemia, si è spesso parlato di numeri diversi. La variante Omicron, così come del resto anche le altre, hanno aperto a prospettive differenti. Il calcolo avviene attraverso un modello matematico. 

Come hanno spiegato i due ricercatori James Thomson e Stephen Wattam in un contributo pubblicato sulla rivista scientifica Plos One, secondo il loro modello matematico quando ci si "vaccina contro un'epidemia futura, l'immunità di gregge viene raggiunta a livelli molto inferiori a quelli previsti dal modello". Le cose cambiano con una pandemia in corso. "Quando si vaccina nel mezzo di un'epidemia, il compito è più difficile", aggiungono, spiegando che "l'impatto della vaccinazione nella riduzione dei casi è minore, tuttavia l'impatto nella riduzione dei decessi rimane elevato. Un vaccino a bassa efficacia è buono quasi quanto un vaccino ad alta efficacia, dal punto di vista della riduzione dei decessi". Quindi, sempre e comunque conviene puntare sulla vaccinazione, anche per evitare esiti infausti dei contagi nelle persone più fragili.

 

 

Si può raggiungere l’immunità di gregge senza il vaccino?

Sì, è possibile, ma questo può voler dire portare praticamente un’intera popolazione a infettarsi contro il virus. E, a cascata, ad esporre chi ne è colpito a un maggior rischio di morte e ricoveri.

 

Vaccino col cerotto, in Svizzera via ai test: potrebbe essere efficace per tutte le varianti

Omicron, quando finirà la pandemia? Ecco perché la vittoria è possibile entro l'estate

 

 

 

 

Video

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA