Covid, Bill Gates: «Torneremo alla normalità entro la fine del 2022, ma dobbiamo prepararci a crisi future»

Domenica 25 Aprile 2021
Covid, Bill Gates: «Torneremo alla normalità a fine 2022, ma dobbiamo prepararci a crisi future»

Bill Gates fissa una data sulla fine del Covid: il miliardario fondatore di Microsoft e filantropo ha detto a Sky News che il mondo «tornerà alla normalità entro la fine del 2022». Gates ha continuato dicendo come il Regno Unito e gli Stati Uniti devono aiutare quelle nazioni con «programmi di vaccinazione più lenti per sollevare il resto del mondo dalla pandemia».

Ma lo stesso Gates ha avvertito che il mondo deve imparare dai successi e dagli errori commessi durante la pandemia per assicurarsi di essere preparato per «le crisi future».

«Se fosse accettato tutto sarebbe molto vantaggioso: alcuni dei paesi ricchi, inclusi Stati Uniti e Regno Unito, già quest'estate raggiungeranno livelli di vaccinazione elevati», ha spiegato Gates che ha poi aggiunto come questo evento darà una spinta decisiva «per far arrivare i vaccini in tutto il mondo alla fine del 2021 e fino al 2022. Magari non avremo debellato il virus, ma saremo in grado di ridurla a numeri molto piccoli entro la fine del 2022».

Riaperture, stretta sui controlli e posti di blocco ai confini tra regioni: la circolare

Poco tempo fa Gates aveva individuato altre due minacce per il pianeta: «Il cambiamento climatico legato al tema delle pandemie proprio a causa delle nostre frequenti invasioni di nuovi habitat e il bioterrorismo», cioè l’utilizzo intenzionale di agenti biologici in attentati, sabotaggi, stragi o minacce. Che porterebbero un bilancio delle vittime ancora «maggiore rispetto di quello dell’attuale pandemia»

Covid, come si cura in casa? Subito antinfiammatori (anche prima del tampone), ok al cortisone

 

 

Ultimo aggiornamento: 26 Aprile, 14:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA