Pfizer si ferma, allarme vaccini. In Italia a rischio il programma per il richiamo

Sabato 16 Gennaio 2021 di Carla Massi
Pfizer si ferma, allarme vaccini. In Italia a rischio il programma per il secondo richiamo

A meno di quarantotto ore dalla somministrazione della seconda dose del vaccino l’azienda produttrice, Pfizer, annuncia un rallentamento dalle tre alle quattro settimane delle consegne del prodotto in Europa, dopo aver raggiunto un accordo per ulteriori 300 milioni di dosi. Un colpo basso.

Un generale rallentamento dell’operazione che, entro la fine di gennaio, avrebbe dovuto completare l’immunizzazione per tutti coloro che erano stati...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 15:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA