Variante Delta, Andreoni: «I festeggiamenti sono l'apoteosi per la trasmissione del virus»

Lunedì 12 Luglio 2021
Variante Delta, Andreoni: «I festeggiamenti sono l'apoteosi per la trasmissione del virus»

«La vittoria degli Europei è un evento fantastico, ma è certo che quello che si è visto nelle piazze con i festeggiamenti è l'apoteosi della trasmissione del virus – evidenzia Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) e primario di Infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma –. La cosa migliore per aumentare la sua trasmissibilità». Andeoni aggiunge che «c'è' una realtà epidemiologica con cui dobbiamo fare i conti. L'aumento dei contagi e i rischi della variante Delta sono sotto gli occhi di tutto. Ci sono focolai anche in Italia e tutto lascia intendere che questa variante stia diventando dominate con grande velocità».

Variante Delta, Crisanti: «A un passo dal resistere ai vaccini, sì alla terza dose di vaccino»

Variante Delta e il ritorno delle zone gialle

Con la variante Delta che si diffonde sempre più velocemente, il rischio è che molte Regioni in Italia passino da bianche a gialle. «Quelli che sono gli interventi da fare rimangono sempre gli stessi: se aumentano i casi si arriverà alle zone gialle, poi arancioni e rosse. Il sistema dei colori non è mai cambiato. Quello che dovrebbe emergere in maniera fortissima è che occorre raggiungere questa benedetta immunità di gregge. Se ci riusciamo possiamo anche pensare, al limite, di lasciare circolare il virus», sottolinea Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) e primario di Infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA