Aspirina come farmaco anti-trombosi, Carlo Patrono: «L'idea che mi ha reso felice»

Venerdì 21 Maggio 2021 di Graziella Melina
Aspirina come farmaco anti-trombosi, Carlo Patrono: «L'idea che mi ha reso felice»

Se in tutto il mondo milioni di persone a rischio di malattie cardiovascolari possono contare su una terapia salvavita, lo si deve alle ricerche di uno scienziato italiano. Carlo Patrono, laureato in Medicina e Chirurgia all'Università Cattolica di Roma, coautore di circa 250 articoli scientifici con oltre 70mila citazioni, ha infatti scoperto che l'aspirina a basso dosaggio è «in grado di esercitare un effetto selettivo sulla biochimica...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 22 Maggio, 14:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA