Il pugile Patrizio Oliva: «Di pugni ne ho presi pochi. Ma vi racconto del naso rotto per scherzo...»

Giovedì 14 Ottobre 2021 di Patrizio Oliva
Patrizio Oliva

Di cazzotti ne ho presi pochi. Sono stato campione d’Italia, d’Europa, del mondo. Oro alle Olimpiadi nella categoria superleggeri, miglior pugile ai Giochi di Mosca.

Ho fatto una carriera straordinaria, curando il fisico, e non ho subito infortuni muscolari. Però, ho sofferto di osteoporosi per i continui traumi causati dalla furia di colpire...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 10:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA