L'esofago in fiamme toglie il sonno: servono dieta e due cuscini per dormire

Giovedì 8 Aprile 2021 di Maria Rita Montebelli
L'esofago in fiamme toglie il sonno: servono dieta e due cuscini per dormire

Colpisce soprattutto la notte, quando si va al letto. Per questo, l’esofagite da reflusso, frequente soprattutto dopo la quarta decade di vita, è anche un’importante causa di disturbi del sonno. Chi ne soffre può presentare un bruciore più o meno persistente dietro lo sterno che risale verso il collo e la gola, rigurgiti acidi, alitosi, uno strano mal di gola, anche accompagnato a tosse stizzosa. Alcuni sviluppano raucedine perché i vapori...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA