Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

CORONAVIRUS

L'Oms, team di esperti a Wuhan: «Dati mai visti prima, presto la verità sull'origine del virus»

Mercoledì 3 Febbraio 2021 di Riccardo De Palo
L'Oms, team di esperti a Wuhan: «Dati mai visti prima, presto la verità sull'origine del virus»

La delegazione dell’Oms sta continuando le sue ricerche sull’origine della pandemia in Cina, ed è arrivata dove tutto è cominciato, a Wuhan. La missione è seguita con grande aspettative dalla comunità scientifica, che cerca di fare chiarezza sulle origini del coronavirus. Una missione che è anche politica. Pechino cerca di allontanare da sé ogni sospetto, e chiede simili ricerche negli Usa; e c’è qualche polemica per la scelta di un membro della delegazione, Peter Daszak, che ha lavorato a lungo con il centro di ricerche di Wuhan, che alcune teorie del complotto - fomentate dalla passata Amministrazione Trump - vorrebbero indicare come il luogo da cui è “fuggito” il virus. La maggioranza dei ricercatori, infatti, sostiene che il coronavirus sia di origine naturale, e sia il prodotto di un “salto di specie”.

 

Anticorpi monoclonali contro il Covid? Cosa sono (e perché la terapia potrebbe essere efficace)

Il team dell’Oms ha anche incontrato Shi Zhengli, conosciuta in Cina come “Bat Woman” per i suoi studi sui coronavirus dei pipistrelli. Lo scorso mese di giugno, Shi aveva espresso timori che il virus potesse provenire proprio da quel laboratorio, in una intervista a Scientific American. In seguito, tuttavia, gli esami avevano dimostrato che  nessuna delle sequenze genetiche dei virus studiati in quell’istituto collimava con il Sars-CoV-2, il germe che causa il Covid. 

ll team di esperti dell'Oms in visita a  Wuhan sta raccogliendo «dati che nessuno aveva mai ottenuto sinora», ha detto Daszak in un'intervista a Skynews. «Il corpo di informazioni che stiamo mettendo insieme è di grande valore e ci sta portando nella giusta direzione» per quanto riguarda le origini del coronavirus, ha aggiunto. «Il corpo di informazioni che stiamo mettendo insieme è di grande valore e ci sta portando nella giusta direzione. «Se i dati ci porteranno ad un mercato del pesce è lì che andremo, se ci porteranno in un allevamento di animali selvatici e lì che andremo, se ci porteranno in un laboratorio è lì che andremo».

La Cina è il Paese in cui la pandemia è iniziata, ma è stato anche il primo a riprendersi dopo l’emergenza Covid. Per cercare di guadagnare punti agli occhi della comunità internazionale, Pechino ha annunciato che metterà a disposizione della Covax, una organizzazione fondata dalla stessa Oms,10 milioni di vaccini, che saranno distribuiti ai Paesi in via di sviluppo.

Video

Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio, 08:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA