«Covid, nuovi focolai dai viaggi di gruppo in auto». Una ricerca spiega come evitare il contagio in macchina

Sabato 28 Novembre 2020 di Michele Galvani
«Covid, nuovi focolai dai viaggi di gruppo in auto». Uno studio spiega come evitare il contagio in macchina

Le macchine nuovi focolai Covid. I virologi vedono i potenziali rischi del «pendolarismo insieme in auto», sia attraverso le carpool di quartiere sia con servizi di condivisione delle corse. «Spargono virus nella bocca e nel naso e parlano e parlano, e in una piccola macchina, quell'individuo trasmetterà sicuramente il virus ai membri di quell'auto», ha spiegato il dottor Juan Salazar, un infettivo pediatrico specialista in malattie e medico capo presso il Connecticut Children's. Dunque, quando si vedono 2 persone in auto portare le mascherine non è affatto esagerato. Anzi, si tratta di una scelta prudente. Ed è meglio evitare l'auto piena, a 4 o 5 posti ad esempio. Questa deve essere una sorta di regola da rispettare sempre.

«Covid, un cerotto riesce a monitorare la febbre da virus». Lo studio dell'università di Tor Vergata

Molti medici americani stanno vedendo una escaltion di casi derivanti da riunioni informali, compresi i viaggi in auto. Con oltre 8,3 milioni di positivi diagnosticati negli Stati Uniti dall'inizio della pandemia, i sanitari stanno ora condividendo suggerimenti su come le persone possano stare al sicuro quando condividono le auto, sia che si tratti di un Uber per lavorare o magari di una macchina usata da una famiglia per portare i figli a fare sport. Con compagni annessi.

Covid e banconote, la Banca d'Inghilterra: «Rischio contagio molto basso»

«Quando si pensa ai modi in cui stiamo prevenendo la trasmissione, non è solo una cosa o l'altra», ha spiegato il dottor John Brownstein, epidemiologo e collaboratore di Abc News e capo del Boston Children’s Hospital. «È una strategia a più livelli». E così ecco i suggerimenti che ha dato. «Indossare una mascherina è un must, ma anche usare un disinfettante per le mani o acqua e sapone per lavarsi le mani dopo aver lasciato l'auto». Anche i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) consigliano di pulire e disinfettare spesso le superfici.

Il Cdc raccomanda poi sia di limitare il numero di persone in macchina sia di guidare con le stesse persone giorno per giorno. «I tuoi contatti aggiuntivi portano a potenziali rischi, quindi se mantieni gli stessi contatti, ridurrai il tuo rischio e il rischio di diffondersi ad altri», ha detto Brownstein. «Imposta l'aria condizionata o il riscaldamento della tua auto in modalità di non ricircolo», la linea guida del centro malattie Usa. In questo modo «stai portando aria fresca all'interno dell'auto per diluire eventuali particelle di virus nell'aria». Infine, «siediti lontano dal conducente: il posto migliore è quello il più lontano possibile da chi guida, probabilmente il sedile posteriore diagonalmente di fronte al conducente».

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA