No-vax, mamma presenta certificato falso per il figlio a scuola in Alto Adige: denunciata

Giovedì 23 Settembre 2021
No-vax, mamma presenta certificato falso per il figlio a scuola in Alto Adige: denunciata

Un altro caso, un'altra storia legata al mondo dei No-vax. Da sempre il movimento contrario al vaccino è ben radicato in Alto Adige e non poche famiglie si oppongono alle vaccinazioni obbligatorie. Per aver presentato un falso certificato vaccinale di suo figlio, i carabinieri di Brunico hanno denunciato una mamma di San Vigilio di Marebbe per il reato di falso in atto pubblico. L'indagine è partita con l'inizio dell'anno scolastico. La donna, mamma di un bimbo piccolo, aveva l'obbligo di presentare un certificato vaccinale alla scuola materna ove il bimbo è iscritto.

Incinta, non si vaccina e si contagia: parto prematuro a Napoli, gravi mamma e bambino

Mamma no-vax: «Non porto la museruola, sono libera pensatrice». Ma si contagia e muore a 40 anni, lascia 4 figli

La dirigente scolastica, insospettita dal documento che non appariva genuino, si è rivolta all'Azienda Sanitaria. Il certificato è quindi risultato essere falso ed è finito dai carabinieri che lo hanno sottoposto a sequestro e, verificato che il bambino non aveva ricevuto i vaccini indicati del documento presentato dalla madre alla scuola, hanno denunciato la donna, una trentacinquenne pusterese, alla procura di Bolzano ipotizzando il reato di falso materiale in atto pubblico.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA