​Covid, muore a 46 anni vigile del fuoco di Napoli: «Ha perso la battaglia più dura»

Venerdì 20 Agosto 2021
Covid, muore a 46 anni vigile del fuoco di Napoli: «Ha perso la battaglia più dura»

Aveva vinto molte altre battaglie ma ha perso «quella più dura» contro il Covid-19 ed è morto nelle scorse ore Maurizio Femina, vigile del fuoco di Napoli. A dare la triste notizia è stato il profilo social ufficiale nazionale dei caschi rossi.

Maurizio Femina, morto per Covid a 46 anni

Grave lutto nel comando dei Vigili del Fuoco di Napoli. Si è spento a 46 anni, Maurizio Femina. «Vigile del fuoco e maratoneta, ha lottato per mesi il nostro Maurizio Femina, 46 anni. Ieri sera ha perso la battaglia più dura contro il Covid-19. Alla sua famiglia e ai vigili del fuoco del comando di Napoli il cordoglio del capo Dipartimento Lega e del capo del Corpo Parisi», scrivono su Twitter i Vigili del fuoco. 

 

 

Il saluto dei colleghi 

Sui social sono molti coloro che salutano con dolore Maurizio Femina, soprannominato l'«angelo con gli stivali».«Ho avuto il piacere di conoscerti e di lavorare al tuo fianco, - scrive un collega in un post - ti ha sempre contraddistinto la tua educazione e la tua simpatia. Da qualche giorno l ansia si era un po' placata perché si pensava a un tuo miglioramento e poi invece è finita. Sei stato messo a dura prova per molto tempo hai tenuto duro. Maurizio lasci un vuoto notevole, adesso veglia sulla tua famiglia e riposa in pace. Ciao»

© RIPRODUZIONE RISERVATA