Tumore al cervello, morta bimba di due anni a Treviso: il male l'ha sconfitta in nove mesi

Domenica 28 Giugno 2020
Tumore al cervello, morta bimba di due anni a Treviso: il male l'ha sconfitta in nove mesi

Un tragico tumore al cervello e per una bambina di due anni in Veneto non c'è stato nulla da fare. Elena Amicarelli è morta così, uccisa in soli nove mesi. Lo scorso ottobre la terribile diagnosi:  medulloblastoma. Venerdì scorso, 26 giugno, dopo un dolorosissimo calvario, la piccola è morta nel reparto di pediatria dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso, dove era stata ricoverata solo il giorno prima. Una prima operazione era andata a buon fine e anche le radioterapie e le chemio parevano aver dato effetti positivi. Giovedì scorso, invece, la piccola si è aggravata improvissamente mentre si trovava al mare, a Duna Verde con i genitori Ana Milena e ed Emanuele. Inutile la corsa in ospedale e i tentativi di cura; Elena è volata in cielo. Lascia i genitori e i fratelli Isabella, Victoria e Antonio oltre ai nonni Pasquale e Gilda. Il funerale si terrà martedì 30 giugno alle 15.15 nella chiesa parrocchiale di Paese. Qui, nella frazione di Castagnole, la famiglia aveva vissuto,  prima di trasferirsi a Treviso, in viale Europa.

Egitto, il tribunale condanna a tre anni di carcere la danzatrice del ventre: «È immorale»
 

Ultimo aggiornamento: 17:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA