Covid, effetti negativi sulle Regioni italiane per 10 anni:

Martedì 12 Ottobre 2021
Covid, gli effetti negativi sulle regioni italiane per 10 anni

Gli effetti negativi del Covid sulle Regioni italiane persisteranno per 10 anni, l'unica a salvarsi nel breve termine sarà il Friuli Venezia Giulia. È quanto stima il Comitato delle Regioni Ue nel suo ultimo barometro pubblicato in occasione della Settimana europea delle città e delle regioni. Sul nostro territorio a salvarsi sul breve periodo potrebbe essere soltanto il Friuli-Venezia Giulia che, a cospetto di un'Italia tutta in rosso per le conseguenze della pandemia, resterebbe in arancione insieme all'Austria e a molte altre regioni del Nord Europa. «La pandemia avrà degli effetti a lungo termine sulle strutture socio-economiche delle regioni europee», si legge nell'analisi, in cui si spiega che sul medio termine (fino a 10 anni) l'impatto delle restrizioni diminuirà in maniera significativa e «il fatto che le conseguenze possano farsi sentire ancora a lungo dipende dalle caratteristiche strutturali di un'area e dalla velocità della ripresa dei settori più colpiti».

Tra gli elementi considerati per stimare i rischi di breve e lungo termine dei diversi territori vi sono il turismo, l'occupazione nel settore alberghiero, dell'accoglienza e della cultura, il numero di Neet (giovani che non studiano e non cercano lavoro) con bassi livelli di educazione e un alto rischio di povertà, e la qualità dei governi. La crisi, spiega il Comitato, ha avuto un impatto devastante sull'occupazione e sulla dimensione sociale, colpendo in particolar modo i giovani e i lavoratori poco qualificati. Anche le persone che già vivevano in condizioni precarie, le persone con disabilità e le persone anziane hanno visto peggiorare il loro tenore di vita. La pandemia ha poi ulteriormente evidenziato problemi di lunga data come le disuguaglianze di genere e i rischi professionali legati al genere.

Green pass, si teme il boom di tamponi. I farmacisti del Nord Est: «Saremo presi d'assalto»

Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre, 11:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA