Covid, saturimetri e smartwatch: boom di ipocondriaci digitali: «Speso mezzo miliardo»

Lunedì 22 Marzo 2021 di Valentina Arcovio
Covid, saturimetri e smartwatch: boom di ipocondriaci digitali: «Speso mezzo miliardo»

Spesso iniziano al mattino, attaccando al proprio dito la «pinzetta» che misura la saturazione. Poi è il turno della pressione con macchinette digitali o smartwatch pronti a misurare anche il ritmo cardiaco. L'ipocondria ai tempi del Covid è diventata epidemica e anche digitale. Le vittime principali sono gli anziani, terrorizzati di ammalarsi e per questo ossessionati dal controllo dei propri parametri vitali. Un eccesso di attenzione alla...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 11:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA